ConTeSto - Centro Studi e Formazione

Psicologia e Psicoterapia

Lo psicologo e lo psicoterapeuta sono professionisti che operano per favorire il benessere delle persone, dei gruppi, degli organismi sociali e della comunità; si occupano di psicopatologia, ma non solo. Altre importanti aree di intervento riguardano una molteplicità di situazioni, personali e relazionali, che possono essere fonte di sofferenza e di disagio. L’attività dello psicologo ha l’obiettivo di favorire il cambiamento, potenziare le risorse e accompagnare gli individui, le coppie e le famiglie in particolari momenti critici o di difficoltà (tratto dal sito dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia).

 Quando può essere utile rivolgersi ad uno psicologo?

  • Sofferenza legata ad evento stressante che coinvolge l’individuo, le sue relazioni o l’intero nucleo familiare (separazione, perdita del lavoro, lutto)
  • Problemi esistenziali legati a momenti critici di vita
  • Lutto
  • Ansia o disturbi correlati (attacchi di panico, disturbi dell’area ossessivo-compulsiva)
  • Senso di tristezza o disturbi dell’umore (depressione, disturbo bipolare)
  • Conflittualità nella famiglia o nella coppia coniugale/genitoriale, crisi di coppia
  • Disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, binge eating disorder, obesità)
  • Disturbi di personalità
  • Dipendenze
  • Disturbi sessuali
  • Disturbi psicosomatici
  • Disturbi del sonno
  • Problematiche dell'età evolutiva o adolescenziale (difficoltà educative nella gestione dei figli, conflittualità con i figli adolescenti) sociale).

Come funziona?

L’attività clinica viene svolta con individui, coppie e famiglie. Il percorso prevede una fase iniziale di consultazione, con l’obiettivo di mettere a fuoco il problema (normalmente 2 colloqui fino ad un massimo di 5). Questo primo momento è necessario per costruire assieme al paziente un modo nuovo di guardare al problema, che lo trasformi da insolubile a risolvibile. La consultazione termina di regola con una proposta terapeutica o con la risposta al quesito clinico che è stato posto (diagnostico, valutazione di problemi e scelte, etc.). La consulenza non implica un preventivo impegno reciproco.

Dott.ssa Elisa Spada, Psicoterapeuta

Dott.ssa Eleonora Secondin, Psicoterapeuta

Dott.ssa Valeria Corbetta, Psicoterapeuta

Dott. Matteo Terranova, Psicoterapeuta

Dott.ssa Francesca Fabiani, Psicoterapeuta

Dott. Davide Locandro, Psicologo

Dott.ssa Laura Sportelli, Psicologa

Dott.ssa Beatrice Cricchio, Psicoterapeuta